Una lettera pubblicata su Il Foglio: