Una fiaccolata a Bibbiano per chiedere verità e giustizia

di Costanza Miriano

Mi dispiace, non sono riuscita a scrivere che qualche post su facebook su Bibbiano, perché proprio mi si blocca il cervello, mi si chiude lo stomaco, mi si spezza il cuore. Non riesco a leggere oltre un certo punto. Non sono riuscita a guardare neanche mezzo video. Non riesco a dire nulla di intelligente, anzi, che dico, non riesco a dire niente. D’altra parte se ti raccontano che hanno sgozzato dei bambini e tu sai che è già successo e non puoi fare niente per fermare la lama, che puoi dire? Per come la vedo io strappare un figlio ai genitori con l’inganno, distruggerne anche il ricordo, affidarli ad altri che nella migliore delle ipotesi non li amano come i genitori (nella peggiore volevano i soldi dell’affido) è come sgozzarlo, quel bambino. Ti hanno detto che è successo, ti muore il grido in gola…

 

Continua a leggere “Una fiaccolata a Bibbiano per chiedere verità e giustizia”

Limiti d’età

il blog di Costanza Miriano

di Costanza Miriano

Se di una quercia indovini l’età contando i cerchi, per una donna bisogna contare i minuti che servono a rendersi presentabile in costume dal momento in cui si sveglia. Che poi bisogna vedere di che periodo dell’anno stiamo parlando.

Se parliamo di una mattina di gennaio, al momento bikini servono, a una quarantasettenne media, duecentocinquantanovemiladuecento minuti, cioè sei mesi. Perché è ben noto che prima di metterti in costume devi metterti in costume, cioè prendere sole e aria e acqua, ma al riparo da occhi che non siano quelli di una delle sei sette amiche che ti perdonano tutto, quelle che ti hanno visto in sala parto o comunque subito dopo, con la ritenzione idrica e i capillari e quelle increspature sulla coscia che negherò fino alla morte di avere mai avuto.

View original post 928 altre parole

Perché noi portiamo il fuoco

Questa è trascrizione della lectio fatta da  padre Nicola Commisso all’incontro di preghiera dei SS Quattro Coronati ,sulle letture di domenica prossima 7 luglio

Rallegratevi. Esultate. Sfavillate. Il profeta Isaia ci invita, io direi ci comanda ad un tripudio di gioia, ad un trionfo di gioia. Bene, non so voi, ma faccio sempre grande fatica, umanamente, naturalmente, quando si parla di gioia. Non è facile parlare della gioia, anche perché non si può propriamente parlare della gioia; semmai è la gioia che può parlare. Siamo sempre un po’ ridicoli quando ci mettiamo lì a parlare della nostra gioia, a esplicitare ciò che in realtà già parla, eccome se parla, ciò che parla nei nostri volti, nei nostri occhi, nei nostri sorrisi.

Continua a leggere “Perché noi portiamo il fuoco”

Cascina San Benedetto: un monastero di famiglie

Carissima Costanza,

Siamo gruppo di giovani famiglie che desiderano costruire un luogo di vita fraterna ispirato al modello monastico benedettino. Un “monastero di famiglie”, un aiuto per far sì che la preghiera liturgica praticata con regolarità possa costituire l’ossatura fondamentale delle nostre vite, che continueranno a giocarsi ogni giorno nel mondo. Siamo dei grandissimi fan dell’idea del monastero wi-fi ma – forse proprio perché quasi tutti tra noi lavorano con Internet, con la tecnologia, con i media – vorremmo farne uno vecchio stile, di mattoni.

Continua a leggere “Cascina San Benedetto: un monastero di famiglie”

Trovare Dio nelle cose della vita che ci fanno fare fatica

MONASTERO  WIFI – MILANO    1 GIUGNO 2019

di Don Vincent Nagle

 Oggi si festeggia  la memoria di san Giustino martire. Lo dico perché è così, ma anche perché c’è una storia tra me e questo martire.

Sono stato battezzato da piccolo, ma non sono cresciuto in un ambiente cristiano, tanto meno cattolico. Sono cresciuto in una comunità dei figli dei fiori, dove era arrivata la mia famiglia che vi si era trasferita, vivendo lontani da questioni come Cristo, salvezza e simili.

Continua a leggere “Trovare Dio nelle cose della vita che ci fanno fare fatica”

#monasteroWiFi Milano – diretta streaming delle catechesi

 

di Costanza Miriano

In viaggio verso Milano, cercando a tutti i costi di dormire per non dormire durante le catechesi, e ovviamente non riuscendo (non c’è niente di peggio che dire a se stessi “devo dormire assolutamente”), ne approfitto – anche se non so quando riuscirò a pubblicare questo post – per ricordare che oggi si potrà seguire la diretta dell’incontro di Milano su Aleteia.

Comunque cercherò anche di registrare l’audio (e si cercano volontari sbobinatori) che metteremo a disposizione qui.

Ricordo anche ai romani che lunedì 3 come tutti i primi lunedì del mese ci si vede alle 20 ai Santi Quattro per iniziare alle 20.30, e mangiare un boccone prima tutti insieme.

A breve il punto della situazione degli incontri di preghiera anche altrove (Firenze, Genova, Torino….).

Ti prego Morfeo prendimi tra le tue braccia adesso, e non fra tre ore durante la catechesi!!!

****

Per quelli che non potranno prendere parte alla giornata di preghiera e comunione vi comunichiamo che Aleteia, come per l’edizione romana del Capitolo generale che si è svolto il 19 gennaio scorso, garantirà la diretta Facebook, visibile sia sulla pagina  For Her Italia.

Qui sotto verranno inseriti i link per poter vedere la diretta delle catechesi.

La prima catechesi delle ore 10 di don Vincent Nagle sarà su come trovare Dio nelle cose della vita che ci fanno soffrire, o ci danno fastidio, o ci scomodano.

La seconda catechesi delle ore 14,30 , stavolta di padre Giuseppe Barzaghi, che ci spiegherà come vivere la spiritualità nel quotidiano, e che ci parlerà dell’intelligenza del rosario.

Continua a leggere “#monasteroWiFi Milano – diretta streaming delle catechesi”