Raccolta dati per il Sinodo sulla sinodalità

Come sapete è in corso la fase della raccolta dati (nelle parrocchie già conclusa) per il Sinodo sulla sinodalità, un tentativo di ascoltare la voce del popolo di Dio. Mi hanno chiesto di aiutare nella raccolta dati, per cui chi magari non ha partecipato già in altre forme e volesse comunque dire la sua, può registrarsi e poi rispondere alle domande di questo sondaggio, si tratta di pochi minuti. E’ pensato (in spagnolo, come si può intuire leggendo) per il popolo della rete, anche per chi non frequenta la Chiesa. Alla fine c’è lo spazio anche per tre consigli liberi e anonimi. Di solito non partecipo mai a queste cose, né le diffondo, ma mi sembrava un gesto di carità verso la nostra Madre che vuole ascoltarci (conosco chi me lo ha proposto, ed è una persona che ama la Chiesa e vuole costruirla nel modo migliore).
A brevissimo invece aggiornamenti sul Monastero wifi!
CM

Padre Nostro

Monastero Wi-Fi

6 Giugno 2022, Battistero di S.Giovanni in Laterano

Catechesi di don Pierangelo Pedretti 

 

Volevo iniziare chiedendovi una riflessione veloce sul cammino di quest’anno sulla preghiera. È passato un po’ in quest’anno il senso profondo con cui abbiamo cominciato con il catechismo? Che poi è la tradizione cattolica, che quando si parla di preghiera non è una riflessione su Dio ma è un entrare dentro la Sacra scrittura e, conoscendo la storia del popolo di Israele e di nostro Signore Gesù Cristo, si comincia a pregare perché uno si specchia in questa storia e da lì nasce quella che è anche preghiera. Non lo dico in senso negativo, sentimentale, ossia la preghiera con cui ti relazioni con Dio e ti relazioni pensando ad Abramo, a Giacobbe, al sacrificio di Isacco, cioè ad alcuni passaggi (penso che avete visto in questo anno alcuni si altri no) in cui avete potuto vedere la vostra storia riflessa, rispecchiata.

Continua a leggere “Padre Nostro”

Vescovi Usa: «Il movimento pro life entra nella storia»

I vescovi degli Stati Uniti hanno commentato la storica sentenza della Corte suprema che ribalta quella del 1973, Roe vs. Wade, che aveva reso l’aborto protetto dalla Costituzione. La nota è firmata dal capo dei vescovi, monsignor José H. Gomez di Los Angeles, presidente della Conferenza episcopale statunitense (USCCB) e l’arcivescovo William E. Lori di Baltimora, presidente del Comitato per le attività a favore della vita, di seguito una traduzione di lavoro de IL TIMONE:

Continua a leggere “Vescovi Usa: «Il movimento pro life entra nella storia»”

Santa Messa per David Buggi il ragazzo che cercava la Verità

“Sono pronto, io l’ho sentita la mano di Gesù, so che sta venendo a prendermi”.

Così parlava David Buggi poco prima di morire, cinque anni fa.

Così muore un ragazzo di 17 anni con un cuore da guerriero, un ragazzo che ha combattuto contro la paura, la rabbia, il sentimentalismo e la tristezza che a volte ci tentano negli ultimi momenti di vita, contro il vuoto e il non senso, un ragazzo che ha vinto, ha accettato la sua malattia e ha creduto nell’amore di Dio che è padre, ci ha creduto fino alla fine e ha deciso di accettare il dolore e di offrirlo per la salvezza dei giovani.

Continua a leggere “Santa Messa per David Buggi il ragazzo che cercava la Verità”

Il dolore e il perdono oltre l’immagine – il video della serata

Ecco il video dell’incontro del 10 maggio durante il quale  Kim Puch, la “napalm girl” della foto ha condiviso la sua drammatica esperienza, la sofferenza, il dolore ma anche del perdono, Un video tutta da ascoltare!

Associated Press Photo

 clicca qui per vedere e scaricare il video

https://drive.google.com/file/d/1H8xsP7JycjL0x5iyVJ8l7NOaVkCpmu2p/view

PS dal video sono state escluse delle parti filmate  per una questione di copyright

Continua a leggere “Il dolore e il perdono oltre l’immagine – il video della serata”

Il dolore e il perdono oltre l’immagine

Associated Press Photo

di Admin

La foto qui sopra l’avrete vista centinaia di volte, è diventata un simbolo di quella lunga guerra combattuta nel Vietnam tra gli anni ’60 e ’70, io l’ho sempre associata ad altre immagini e suoni come l’incursione degli elicotteri e la cavalcata delle valchirie in Apocalipse Now, la marcia di Mickey Mouse in Full Metal Jacket o il grido di Robin Williams in Good Morning Vietnam. Ma la differenza sostanziale è che quelle immagini sono iconiche ma sono finzione, mentre la foto e drammaticamente vera. Per questo quando  Than Thao Ly thi e suo marito Sergio Mandelli ( che hanno allestito a Milano la mostra fotografica From Hell to Hollywood) mi hanno contattato per aiutarli a organizzare un incontro a Roma con quella bambina, Kim Puch e il fotografo autore della foto Nick Ut è stato un po’ come animare quella foto, non solo dare un nome e un volto ma anche una voce, un suono.

E’ quindi grazie alla collaborazione di padre Maurizio Botta e dell’associazione Oratorium che martedì 10 maggio  riusciremo a sentire dal vivo Kim Puch, la “napalm girl” della foto insieme a Nick Hut autore dello scatto, raccontarci della sua drammatica esperienza, della sofferenza e del dolore ma anche del perdono che è riuscita a elaborare, abbracciando quel dolore e quell’immagine storica ma anche e soprattutto abbracciando Cristo.

Quindi vi aspettiamo in tanti

IL DOLORE E IL PERDONO OLTRE L’IMMAGINE

Martedì 10 maggio alle ore 21

nella sala Ovale di Santa Maria in Vallicella (Chiesa Nuova),

(ingresso da via di Chiesa Nuova 3)

L

Continua a leggere “Il dolore e il perdono oltre l’immagine”

Il Monastero Wi-Fi in tutta Italia! Gli appuntamenti #monasteroWiFi

C’è qualcosa di miracoloso in questi piccoli gruppi di fratelli in Cristo che si vedono per pregare insieme. Senza protagonisti, senza leader carismatici, con il solo desiderio di essere più attaccati a Cristo, più alla Chiesa. Credo che dopo questi anni di sconvolgimento, in un clima generale di stanchezza, quasi depressione a tratti, vedere dei germogli del colore dell’erba a primavera è una cosa che scalda il cuore. Non sappiamo ancora che piantina sia, né tanto meno che frutti porterà. Però cerchiamo di curarla.

Continua a leggere “Il Monastero Wi-Fi in tutta Italia! Gli appuntamenti #monasteroWiFi”

Il primo lunedì del mese del #monasteroWiFi Roma

Domani a Roma come ogni primo lunedì del mese ci vediamo per la catechesi sulla preghiera al Battistero di san Giovanni in Laterano alle 20.30. Avremo con noi don Cristiano Antonietti e, informazione fondamentale, si può parcheggiare! Ovviamente l’incontro è apertissimo a tutti.
Presto credo avremo novità sul Capitolo generale del Monastero Wi-Fi di ottobre!

Continua a leggere “Il primo lunedì del mese del #monasteroWiFi Roma”

“Messa per la pace” e rinnovamento liturgico

La celebre Messa beat, composta da Marcello Giombini nel 1966, è stata periodicamente rievocata come una pietra miliare, discussa eppure inaggirabile, del rinnovamento liturgico. Queste settimane offrono un motivo in più per farlo: non per una delle immancabili ricorrenze, ma piuttosto per il fatto, se non ci sbagliamo finora mai sottolineato, che essa nacque certo come una Messa dei giovani (questo fu il titolo con il quale vennero pubblicati i due LP che la contenevano, in due versioni leggermente diverse), ma non meno come una Messa per la pace: questo fu il titolo che venne dato alla sua versione in inglese (Mass for Peace), prodotta tre anni dopo.

Continua a leggere ““Messa per la pace” e rinnovamento liturgico”

Milano chiama! #monasteroWiFi

Sono finalmente aperte le iscrizioni per il secondo capitolo generale del Monastero WiFi di Milano!
La data è quella già comunicata, sabato 28 maggio prossimo, e il luogo è l’Opera Don Orione di via Caterina da Forlì 19, con cui negli anni è cresciuto un rapporto di amicizia e reciproca stima.
Si parte alle 9:00 e si chiude alle 17:00. Per tutta la giornata il filo conduttore sarà la preghiera, pilastro e sostegno delle nostre vite e delle nostre giornate e unico antidoto al male in questi tempi faticosi.

Continua a leggere “Milano chiama! #monasteroWiFi”

Una fede in due

Oggi 16 aprile è morta Rosanna Brichetti Messori, nel giorno di Santa Bernadette Soubirous.

il blog di Costanza Miriano

di Luca Del Pozzo

Alla domanda di una matrona romana su che cosa Dio facesse dopo aver creato il mondo, il rabbino Yosè ben Chalaftà rispose: “Egli unisce le coppie e conclude i matrimoni. Egli stabilisce chi deve sposare la figlia del tale.” L’aneddoto, che come tutta la tradizione sapienziale ebraica esprime la coscienza di Israele della presenza e dell’operare di Dio non solo nella storia universale ma anche in quella concreta delle persone, dice una cosa semplice quanto profonda: con buona pace del sentimentalismo frou-frou oggi imperante il matrimonio non è innazitutto una questione, appunto, di sentimenti.

View original post 1.418 altre parole

Catechesi del 7 marzo 2022 e appuntamenti di oggi #monasteroWiFi

A Roma ci vedremo oggi 4 aprile al Battistero di San Giovanni in Laterano alle 20.30, avremo la catechesi di don Paolo Prosperi, un sacerdote della Fraternità San Carlo davvero super super, sul tema della preghiera. 

A Milano l’appuntamento è alle 20.45 all’Opera Don Orione, e dalle 19.15 si può cenare (monasterowifimilano@gmail.com), mentre a Lecce don Flavio vi aspetta al Duomo alle 19.30.

***

MONASTERO WI-FI: TRASCRIZIONE della CATECHESI 7 MARZO 2022

di don Gerardo Di Paolo

Battistero di San Giovanni in Laterano

Attenendomi alle indicazioni date da Costanza, questa sera in qualche modo entriamo nella riflessione sulla quarta parte legata alla preghiera. Gli articoli del Catechismo della chiesa Cattolica sono dal 2697 al 2724: non è una grande mole di contenuti, però è interessante.

Continuando un po’ questa riflessione, abbiamo capito che la preghiera è la vita del cuore nuovo. Se andiamo a sfogliare le pagine delle lettere di san Paolo, il grande apostolo delle genti, troviamo scritta anche questa espressione: ”Se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove è assiso Cristo, alla destra del Padre”.

Continua a leggere “Catechesi del 7 marzo 2022 e appuntamenti di oggi #monasteroWiFi”

Il Silenzio. Cinque Passi al Mistero

Sabato 26 Marzo alle ore 16:00 alla Chiesa Nuova l’ultimo di questo ciclo dei Cinque Passi!
Il tema dell’incontro è “il silenzio” di cui abbiamo tanto bisogno in un tempo di eccesso di comunicazione verbale e mediatica.
L’incontro è alle 16 a Chiesa Nuova  Sabato 26 marzo 2022 alle ore 16:00!
Come ormai di consueto, per partecipare è sufficiente, iscriversi al Canale YouTube di Oratorium cliccando sul seguente link – https://bit.ly/OratoriumYT e potrete visualizzare il video in diretta.

Continua a leggere “Il Silenzio. Cinque Passi al Mistero”

ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

In quest’ora l’umanità, sfinita e stravolta, sta sotto la croce con te. E ha bisogno di affidarsi a te, di consacrarsi a Cristo attraverso di te. Il popolo ucraino e il popolo russo, che ti venerano con amore, ricorrono a te…”. È uno dei passaggi centrali della preghiera che dopodomani il Papa leverà per consacrare e affidare l’umanità e specialmente la Russia e l’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria. Francesco la pronuncerà al termine della liturgia della penitenza nella basilica di San Pietro, nel pomeriggio di venerdì 25 marzo, festa dell’Annunciazione. La liturgia avrà inizio alle ore 17 (ora di Roma), mentre la consacrazione avverrà attorno alle 18.30.
Ecco il testo integrale della preghiera:

Continua a leggere “ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA”

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo (…) #monasteroWiFi

CATECHESI 7 FEBBRAIO 2022 Battistero di S.Giovanni – MonasteroWiFi

di Don Giuseppe Falabella

C’è un’espressione nel Catechismo, che già avete incontrato nei precedenti incontri, che parla della preghiera preghiera in questi termini:

«una relazione viva e personale con il Dio vivo e vero».

Si tratta del n. 2558 del CCC in apertura della IV parte dedicata al tema della Preghiera su cui vi siete già soffermati  nei 3 incontri precedenti

Mi sembra una sintesi molto bella ed efficace dalla quale riprendere le fila del discorso:

  • da un lato, infatti, la preghiera è già relazione: avviene in forza di una relazione con Dio con il quale si tratta ora di entrare in dialogo. Questo aspetto lo avete già affrontato e credo che con don Pierangelo abbiate già fatto un excursus sulla Scrittura, su come il tema della preghiera riaffiori attraverso i diversi testi e le vicende narrate tra l’Antico e il Nuovo Testamento;
  • si tratta di una relazione viva, in forza di un incontro che accade nell’oggi: è nel presente, nell’oggi della mia vita che incontro il Signore Vivo e Vero;

Continua a leggere “Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo (…) #monasteroWiFi”

Se Dio vuole – Un passo sulla Divina Provvidenza

E’ con grande gioia che vi annunciamo il quarto dei Cinque Passi al Mistero di quest’anno in cui si parlerà del mistero della Divina Provvidenza e di come si manifesta nella nostra vita, ogni giorno.
L’incontro è alle 16 a Chiesa Nuova  Sabato 26 Febbraio 2022 alle ore 16:00!
Come ormai di consueto, per partecipare è sufficiente, iscriversi al Canale YouTube di Oratorium cliccando sul seguente link – https://bit.ly/OratoriumYT e potrete visualizzare il video in diretta.
PS: vi ricordiamo che il quinto passo sarà sabato 26 marzo 2022

Continua a leggere “Se Dio vuole – Un passo sulla Divina Provvidenza”

Vi racconto Gilda

IMG-20220223-WA0036
Grazie alla mia amica Elena di Torino ho avuto la grazia di incontrare la storia di Gilda negli ultimi mesi, la sua mamma è una “consorella” wifi, e tanti di noi hanno pregato per questa bellissima ragazza, che a sedici anni ha scoperto di avere un tumore. Vorrei condividere con voi la sua storia, un segno che se sei cristiano, se vivi con Cristo, lui trasforma ogni cosa, la trasfigura davvero, e la croce da “sfiga” diventa il luogo dove incontrarlo. Cara Gilda, prega per noi, e salutaci David Buggi e i tanti ragazzi che brillano come voi per avere accettato con mansuetudine la propria storia.
 
***

Gilda nasce a Torino il 13 aprile del 2004. Trascorre una vita normale crescendo in intelligenza e forza con un carattere marcato sin da piccola da una forza e una determinazione straordinaria che le hanno consentito di farsi sempre spazio senza chiedere aiuto a nessuno. La sua straordinaria voglia di vivere in mezzo agli altri ha fatto sì che lei fosse sempre circondata da amiche e amici che hanno riconosciuto in lei una persona che sapeva come affrontare i problemi e risolverli.

Continua a leggere “Vi racconto Gilda”