Conosco Uno che può salvarti la vita

di admin @CostanzaMBlog
Devin Leonardi Two Friends on the Shore of Long Island, 2009 Acrylic on paper

Devin Leonardi
Two Friends on the Shore of Long Island, 2009
Acrylic on paper

di Eleonora Barberio

Caro amico mio,
dovrei studiare greco e ripassare fisica in questo momento, ma penso che sia più importante scriverti qualche parola. Vedo nei tuoi occhi tante domande senza risposta, una rabbia soffocante, un desiderio incredibile di amore e tanti tanti dubbi. Più volte mi hai detto di essere stufo dei soliti discorsi sempre più banali del genere “il latino e il greco aprono la mente” o sul “bisogna rispettare tutti indistintamente dal colore della pelle, religione, lingua e bla bla bla”. Come darti torto, ti capisco bene.


Ho la tua stessa età e come te porto nel cuore innumerevoli sogni, come te sento la grandezza e la difficoltá di questa adolescenza tanto incredibile quanto rivoltante. Ma soprattutto come te anche io sono stufa. Sono stufa dei moralismi, sono stufa delle falsitá e sono arcistufa delle menzogne che vengono spacciate per veritá. Voglio esortarti però a non cedere, a non lasciarti ingannare. Devi sapere che il malessere che provi, tutta la tua inquietudine e sete di amore hanno una soluzione. Questa soluzione non la troverai in nessun libro di scuola, non la troverai in un campo da calcio, né nelle emozioni che ti potrá dare una bella ragazza. La soluzione la troverai solamente se la vorrai trovare e se sarai disposto ad accettarla. Io voglio rivelartene l’effetto liberante e salvifico, da me sperimentato.
Ebbene sì, mi sto riferendo a Dio. Proprio quel Dio che tu tanto disprezzi e non perdi occasione di incolpare. Quel Dio che “non ha fatto niente per noi” e che pensi ti abbia dimenticato. Ebbene caro amico, non cadere nella trappola. Ti stai lasciando ingannare sempre di più e senza accorgertene ti stai appiattendo a quelle mentalità finte e abominevoli che entrambi critichiamo e disprezziamo. Ricordati, ogni tanto, che la Chiesa non è solamente corruzione e pedofilia come ci vogliono far credere. Guarda tutto il bene, la bontá e la bellezza che provengono da essa, ne resterai estasiato.

Cerca di ricordarti anche che quel Dio che tu sostieni non aver fatto niente per noi, è “solamente” morto in croce, per me e per te. E poi è risorto, sempre per me e per te, facendoci vincere con Lui sul male. Per favore, smettila di pensare che la fede sia una scorciatoia, una resa o un indice di poca intelligenza e ragionevolezza. Ti vorrei portare alla mente alcuni personaggi come Dante, Petrarca, Piero della Francesca, Brunelleschi, Stravinskij, Chopin, Liszt, Volta, Giotto, Botticelli, Mendel, Bernini, Copernico, Newton, Galilei, Tolstoj, Spallanzani, Lemaitre e potrei continuare ancora molto. Se per te questi si sono arresi, perché credenti, sono ben lieta di far parte di questa categoria.
Caro amico, guarda dentro di te, nel tuo cuore, e scoprirai che quell’ impellente desiderio di amare altro non è che il riflesso dell’ amore che Dio ha per te. Ora ti dico qualcosa che forse non ti è mai stata rivelata: tu sei amato immesamente, di un Amore così grande da non potertelo nemmeno immaginare. Sei amato sempre, in ogni momento, anche quando prendi 4 in matematica o litighi con un amico; anche quando tradisci o vieni tradito o quando passi la notte a studiare e gli occhi ti si chiudono per il sonno. Volente o nolente c’è Qualcuno che ti ama anche se tu non lo ami, anche se lo eviti come la peste. Ti continuerà ad amare sempre nonostante tutto e tutti, infatti ti consiglierei di rassegnarti su questo punto: è molto più testardo di te.
Proprio Lui è la Soluzione. Quella soluzione che vale sempre, in ogni equazione della vita, che sia di primo, secondo o terzo grado. Prova a fidarti. Io l’ho fatto e non me ne sono pentita. Ho cercato volti e vite di persone che Lo hanno seguito e mi sono lasciata invadere da tanta luce. Ho visto occhi capaci di trasmettere Gioia e Pace. Ho incontrato cuori vivi e pulsanti che hanno trasformato lacrime in sorrisi. Ho avuto l’ennesima conferma che è tutto vero e che ne vale la pena.
Invece più guardo te e più noto che ti stai facendo assalire dall’oscuritá, mangiare dalla tristezza e dall’odio, nei pensieri, nei comportamenti e nelle azioni. Non è quella la strada, la realtà. Potrà solamente portarti ad un dirupo. Ed io non posso riuscire a vederti così preso in giro da questo mondo e così tanto manipolato da una societá che ha perso la retta via da un bel pezzo. Sei convinto di poter fare tutto da te, anche di guarirti da solo. Ma io ti conosco bene e so che il tuo cuore in realtá porta ferite sanguinanti che chiedono solamente di essere sanate dal più grande medico che esista.
Comprendo la tua sofferenza, per questo voglio aiutarti e sostenerti. E per questo ti dico: fidati. Non di me, ma di Lui, del tuo Creatore, di Chi sa addirittura quanti capelli hai sul capo.
So bene come ti senti in certi momenti, quando ti pare tutto senza un vero e proprio senso e vieni sopraffatto da un’ apatia violenta. Non puoi rassegnarti a tutto questo. Siamo fatti per combattere certi della Vittoria non della sconfitta. Te ne prego, non credere che non ci sia un motivo per la tua presenza su questa terra. Perché c’è, e tu sei chiamato a fare qualcosa di immensamente grande. Sei più prezioso del gioiello più bello e costoso che possa esistere. Di fronte a Dio anche il valore di tutti i quadri degli Uffizi impallidisce rispetto al tuo.
Ti  ricordi quando tempo fa mi dicesti “La fede non ti può dare niente. Vedrai che prima o poi lo capirai anche tu”? Te lo ricordi? Ecco, io sono sicura invece che tu stia facendo un errore madornale.

Da amica, vorrei fare il possibile per impedirti di farti ancora del male. Proprio per questo ti ho voluto far sapere che conosco Uno che può salvarti la vita. E forse, un giorno, sarai tu a darmi ragione.
Con grande affetto
La tua amica

6 commenti to “Conosco Uno che può salvarti la vita”

  1. Meraviglioso articolo …è come un manto che ripara, copre e riscalda…dolcemente. Spero produca l’effetto voluto di portare la certezza.. di essere tanto amati, da Gesù, ognuno di noi =come figlio unico – .Bravissima E. Barbeario.

  2. Signora Eleonora, viviamo in una societa’ atea e molto moralmente corrotta per cui in questa marea di “detriti” e’ difficile trovare acqua di sorgente.

    Penso che il suo articolo riassuma il percorso di ogni persona nauseato dal vedere che una societa’ cosi’ composta e per i suoi valori mondani non da Pace.

    Comincia la Rricerca e prima o poi ci si inginocchia gridanto: Dio mio salvami tu.

    Il figlio /figliola prodigo ritorna dal Padre e chiede perdono.

    Una toga battesimale ci riveste e un anello al dito ci viene posto: eravamo morti ed ora siamo vivi.

    Cordiali saluti, Paul

  3. Pare scritto per (dare noia a) @filosofiazzero

  4. Carissima Eleonora saresti l’alunna perfetta per Alessandro D’Avenia!.Se ancora non lo conosci su YouTube ci sono moltissime sue conferenze oltre alla pagina Facebook al blog e i tre libri che ha pubblicato .Siete sulla stessa lunghezza d’onda.Un abbraccio Silvia

  5. “sono stufa delle falsitá e sono arcistufa delle menzogne che vengono spacciate per veritá”

    …filosofiazzero è d’accordo con te!

  6. L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energia in relazionee ha commentato:
    “Proprio Lui è la Soluzione. Quella soluzione che vale sempre, in ogni equazione della vita, che sia di primo, secondo o terzo grado. Prova a fidarti. Io l’ho fatto e non me ne sono pentita. Ho cercato volti e vite di persone che Lo hanno seguito e mi sono lasciata invadere da tanta luce. Ho visto occhi capaci di trasmettere Gioia e Pace. Ho incontrato cuori vivi e pulsanti che hanno trasformato lacrime in sorrisi. Ho avuto l’ennesima conferma che è tutto vero e che ne vale la pena.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: