Estratto della relazione di mons. Scicluna

Estratto della relazione odierna di mons. Charles Scicluna

Nella  sua  lettera  ai  cattolici  dell’Irlanda,  pubblicata  il  19  marzo  2010,  Papa Benedetto XVI ha detto questo:

“Solo esaminando con attenzione i molti elementi che diedero origine alla presente crisi è possibile intraprendere una chiara diagnosi delle  sue  cause  e  trovare  rimedi  efficaci.  Certamente,  tra  i  fattori  che  vi contribuirono  possiamo  enumerare:  procedure  inadeguate  per  determinare l’idoneità dei candidati al sacerdozio e alla vita religiosa; insufficiente formazione umana, morale, intellettuale e spirituale nei seminari e nei noviziati; una tendenza nella società a favorire il clero e altre figure in autorità e una preoccupazione fuori luogo per il buon nome della Chiesa e per evitare gli scandali, che hanno portato come  risultato  alla  mancata  applicazione  delle  pene  canoniche  in  vigore  e  alla mancata  tutela  della  dignità  di  ogni  persona.  Bisogna  agire  con  urgenza  per affrontare  questi  fattori,  che  hanno  avuto  conseguenze  tanto  tragiche  per  le  vite delle vittime e delle loro famiglie e hanno oscurato la luce del Vangelo a un punto tale cui non erano giunti neppure secoli di persecuzione”. (…)

Continua a leggere “Estratto della relazione di mons. Scicluna”

Abbiamo bisogno di un vertice di Verità

di Costanza Miriano

Comincia fra due giorni il Vertice per la protezione dei minori: dal 21 al 24 il Papa, i vertici delle conferenze episcopali e dei dicasteri interessati ascolteranno le testimonianze di alcuni sopravvissuti agli abusi ed elaboreranno le linee di comportamento da adottare per far fronte a questo dramma. Il Papa vuole la massima trasparenza, è il punto su cui più si è insistito ieri alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, davanti alla folla delle grandi occasioni (la stampa si interessa della Chiesa quasi solo quando può rimestare nel torbido), e vuole fare le cose molto sul serio, come mostra anche il provvedimento da lui preso con sentenza inappellabile su McCarrick (anche se, lo ricordiamo, il suo non è un caso di pedofilia ma di abuso di giovani uomini a tutti gli effetti, sebbene in alcuni casi non avessero compiuto 18 anni).

Continua a leggere “Abbiamo bisogno di un vertice di Verità”