Motivazioni

di admin @CostanzaMBlog

Piovono miracoli

di Anna Mazzitelli

Ho ricevuto una parola illuminante, oggi, che ha cambiato il corso della mia giornata e mi ha rasserenato. E’ che i Sacramenti sono potenti, non dovrei dimenticarmelo, e dovrei ricorrervi più spesso, invece di aspettare fino a che non rischio di scoppiare e di travolgere di lagne il malcapitato di turno (che stavolta è stato mio marito).

Diciamo che andavo, come sempre, dritta come un treno, seguendo il mio istinto, forte di una lezione che avevo imparato durante il campo famiglie di Auronzo.

Durante uno degli incontri formativi Emilia, ovvero la Professoressa Emilia Palladino, docente incaricato presso la Pontificia Università Gregoriana, disse una cosa che mi colpì molto.

Si parlava dello scegliere la santità, e in particolare delle motivazioni che spingono l’uomo ad agire. Copio dalle sue diapositive (con la sua autorizzazione):

Nello scegliere e nell’agire non si procede mai seguendo un’unica motivazione, ma più di una…

View original post 803 altre parole

6 commenti to “Motivazioni”

  1. Motivazione ..se non fuori tema …per un Cristiano cattolico camminare giorno dopo giorno con la compunzione capita e vissuta di vivere la propria vita per il suo fine di santita’. Come sempre il resto vanita’ delle vantita’ e per di piu’ non si porta all’aldila’ …e fa rima. Paul

  2. ed anche quella che ti fa andare avanti a combattere la buona battaglia nonostante tutto.

    ( vedi le intimidazioni ad Adinolfi, alla Miriano, ecc e alla gestapo/kgb del pensiero unico dell’unar-vedere la lettera indirizzata alla Meloni,riportata integralmente,per vedere i tempi bui che stanno arrivando. come riportato a pag1 nell’editorialino e nell’art. a pagg.2 e 3).

    un pensiero anche per – negli U.s.a. i tempi bui son già arrivati – Kim Davis, l’impiegata del tribunale della contea del Kentucky, che si trova in galera per essersi rifiutata- per motivi religiosi- di emettere il certificato di matrimonio per due coppie omosessuali.
    avrebbero potuto licenziarla, rimuoverla e far fare il lavoro da altri.
    no. gli han dovuto dare una lezione-ricordava Mao: colpirne uno per educarne cento – il giudice la terrà dentro sino a quando lei non si piegherà ed accetterà di sottoscrivere le licenze matrimoniali agli omosessuali.

    e poi c’è ancora qualcuno che ci racconta che è solo una questione di libertà di scelta…….

    • Vale, non la potevano licenziare: la sua è una carica elettiva. Le quattro coppie LoveisLove avrebbero potuto andare a sposarsi nella contea vicina: ma quello che volevano non era sposarsi, appunto…

      • A senmweb.
        Ops!però, suppongo,che anche se elettiva,una determinata funzione comporti determinati doveri.se non licenziamenti,decadimento dalla funzione.presumo..gli è, cmq,che dopo la legge federale ke legittima i matrimoni omo in tutti gli states,non c’è più spazio per opporsi se non le dimissioni o la galera.pensa che accadrà in Italia con quei simpaticoni di magistratura democratica…

  3. sul quotidiano “la croce” ovviamente.ops!

  4. Altre motivazioni in:vietato parlare.it
    “La cultura cattolica è morta per suicidio” di Rino Camilleri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: