Verso la Tua gloria futura

di admin @CostanzaMBlog

image

Signore Gesù Cristo, nell’oscurità della morte Tu hai fatto luce; nell’abisso della solitudine più profonda abita ormai per sempre la protezione potente del Tuo amore; in mezzo al Tuo nascondimento possiamo ormai cantare l’alleluia dei salvati.

Concedici l’umile semplicità della fede, che non si lascia fuorviare quando Tu ci chiami nelle ore del buio, dell’abbandono, quando tutto sembra apparire problematico; concedici, in questo tempo nel quale attorno a Te si combatte una lotta mortale, luce sufficiente per non perderti; luce sufficiente perché noi possiamo darne a quanti ne hanno ancora più bisogno.

Fai brillare il mistero della Tua gioia pasquale, come aurora del mattino, nei nostri giorni; concedici di poter essere veramente uomini pasquali in mezzo al Sabato santo della storia. Concedici che attraverso i giorni luminosi e oscuri di questo tempo possiamo sempre con animo lieto trovarci in cammino verso la Tua gloria futura.
Amen.

19 commenti to “Verso la Tua gloria futura”

  1. “Gesù nasce per noi; parla con noi; cresce in noi; lotta con noi; soffre con noi e per noi; ci perdona; gioisce con noi e per noi; muore per noi; si fa trovare nei nostri fratelli e sorelle per noi e, se anche noi ci facciamo trovare ai piedi della Croce…, Risorge per farci risorgere con Lui. BUONA PASQUA, ALLELUIA!”
    Don Valeriano parroco della chiesa di S. Benedetto a Milano

  2. nel frattempo qualcuno spara e qualcuno muore.

  3. TI ADORO O CROCE SANTA

    Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Cor­po Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che è il mio Signore.
    Amen.

    (Recitata 33 volte il Venerdì Santo, libera 33 Anime del Purgatorio.

    Recitata 50 volte ogni venerdì, ne libera 5. )

    Venne confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI.

  4. “concedici, in questo tempo nel quale attorno a Te si combatte una lotta mortale, luce sufficiente per non perderti”

    Quale tempo, quale lotta mortale?

  5. …ordinaria amministrazione!

  6. filosofiazzero, si ha ragione. Passate le feste di Pasqua si ritorna alla melensita’ di prima. Personalmente andare in Chiesa a pregare e vivere in grazia Dio, il resto solo prevaricazione della Dottrina di Cristo e Magisterio della Chiesa. Chiesa che diventa sempre piu’ una associazione razionalistica a moda dei Tempi che corrono provando che si puo’ andare in Paradiso in carrozza fra spettacoli, conferenze, razionalismo umano di tipo materialista ed edonista, non dimentichiamo il secolarismo nel clero e dei fedeli, religione e catechetica del fai da te, credi in Dio ma vivi come vuoi fra apostasia ed eresie.. Dopo tutto anche I dottori del Tempio all’era di Cristo furono chiamati sepolcri imbiancati. Santa Pasqua se la crede che un uomo Dio ci ha redento. Paul

    • Decisamente una visione da “risorto in Cristo” la sua Paul…
      E allora guardando a noi come sperare che Cristo non distrugga la morte che è in noi una volta per sempre?
      Una Pasqua che dura il tempo di una Notte??

      BUONA PASQUA sig Paul

  7. Qualsiasi cosa succeda, CRISTO E’ VERAMENTE RISORTO! ALLELUIA! BUONA E SANTA PASQUA A TUTTI!

  8. Cristo è risorto! E’ veramente risorto!
    Un augurio di un Santo Tempo di Pasqua a tutti.

    https://ceuntempoperognicosa.wordpress.com/2016/03/27/buona-pasqua-2016/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: