Io prendo te

sposalizio-raffaello

di Andrea Piccolo

La legge Taubira, che ha legittimato i matrimoni omosessuali in Francia, come analoghe proposte avanzate in Italia e non ultima la sentenza della Corte Costituzionale degli Stati Uniti, rappresentano uno spartiacque significativo: le unioni omosessuali non sono più una eccezione, seppure consentita, ma una condizione normata e istituzionalizzata.

Se l’omosessualità è la stessa usuale normalità eterosessuale, ne segue che non vi sono motivi per vietare l’adozione a queste nuove coppie. Vorrei cercare di spiegare per quale motivo non ritengo si possa equiparare il matrimonio alle unioni omosessuali, e mostrare una possibile deriva di queste che non mi pare sia stata ancora considerata. Continua a leggere “Io prendo te”

I Veilleurs restano in piedi

foto lefigaro.fr
foto lefigaro.fr

Martedì sera, Place Vendôme una trentina di Veilleurs Debout appresa la notizia del rilascio di Nicolas (condanna a quattro mesi di reclusione commutata a 3000 euro di multa – nda) stappano una bottiglia e mangiano una fetta di torta per poi tornare al proprio posto:  “La libertà per Nicolas dovrebbe essere un fatto normale, noi restiamo per tutte le altre ingiustizie” dice Timothy studente.

Continua a leggere “I Veilleurs restano in piedi”

Taubira nel paese di Sennaar

torre-di-babele

di Andrea Piccolo

Per un poco è sembrato che la Cattolicissima Spagna riuscisse a dare il passo nel cammino di emancipazione delle coscienze.

Ma la Francia non ci sta: portabandiera che ha mostrato all’Europa la via per la Repubblica, dopo aver fatto scuola quanto a democrazia ora vuole lasciare tutti con un palmo di naso nella corsa verso l’idiocrazia.

Così, legittimati i matrimoni gay per far pari coi vicini Iberici, adesso si adopera per mostrare che le decisioni importanti richiedono una coerenza cristallina, tutta d’un pezzo, poco importa se si tratti di un pezzo d’asino: maschio e femmina non sono più requisito necessario per una famiglia con prole?

Continua a leggere “Taubira nel paese di Sennaar”

Ecco chi sono i Veilleurs Debout

photographer michel constantin dal blog “la table ronde”
photographer michel constantin dal blog “la table ronde”

Quella dei Veilleurs Debout (letteralmente Vigilanti in piedi)  è una nuova forma di resistenza pacifica del movimento francese nato in opposizione alla  legge Taubira (Le marriage pour tous) e agli eccessi della polizia a nel soffocare ogni forma di dissenso ai matrimoni omosessuali.

Continua a leggere “Ecco chi sono i Veilleurs Debout”