Io sono tu che mi fai

di padre Aldo Trento

Cari Amici,

Da quando porto, come direbbe S. Paolo, i segni della passione di Gesù, mi chiedo in che consiste la mia libertà schiavo come sono di questo corpo che, nella malattia, mi tiene prigioniero impedendomi di fare ciò che ho sempre fatto.

Continua a leggere “Io sono tu che mi fai”

Un cuore acceso da Cristo

 

Cari amici,

Alcune settimane fa mi hanno chiamato al capezzale di un paziente terminale già vicino a morire. “Don Juan Como estas?” E lui, con un filo di voce: “Molto bene padre”. Dopo alcune ore è morto. E la cosa che mi impressiona e commuove è che quasi tutti di fronte alla morte hanno questa posizione, frutto di una cultura che guarda al momento finale come il compimento del destino ultimo dell’uomo. Però non è solo una questione culturale ma anche educativa, cioè di come si accompagnano i pazienti terminali ad affrontare la malattia e la morte. E qui entra in gioco la tenerezza, il voler loro bene, il coinvolgerli con il loro dolore.

Continua a leggere “Un cuore acceso da Cristo”

Raccontare padre Aldo Trento

Presentato a Piacenza Un cuore acceso da Cristo, il documentario di Guido Tombari (che poi sarebbe mio marito).

di  Costanza Miriano

Sono tua perché mi hai creata, sono tua perché mi hai redenta, mi hai voluta, mi hai chiamata, mi hai attesa, perché non mi hai perduta: cosa vuoi fare di me? Il canto di Mira e Lucia – che hanno dato voce a santa Teresa d’Avila – e la chitarra di Stefano si sono appena spenti nel monastero di San Raimondo a Piacenza, quando, mentre mio marito e Alfonso “Nanni” Baruffaldi, il medico volontario in Paraguay che lo ha trascinato nell’avventura, raccontano del loro viaggio in Paraguay e della loro amicizia con padre Aldo, mi appare chiarissimo che non ci sarebbe potuta essere canzone migliore per iniziare la serata.

Continua a leggere “Raccontare padre Aldo Trento”

Sabato 17 marzo padre Aldo Trento al TG3

 

Sabato 17 marzo, all’interno del TG3 nazionale delle ore 12 nella rubrica “Persone”  andrà in onda un ritratto di 7 minuti di padre Aldo Trento dal Paraguay.

Per chi non ha potuto vederlo

http://www.tg3.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-f3734e92-5208-4c3d-a20f-40c19b84622a-tg3.html#p=

 

Continua a leggere “Sabato 17 marzo padre Aldo Trento al TG3”

Speciale su padre Aldo Trento a RAI3

Un appuntamento da non perdere!

Questo è il link per vedere la trasmissione su

tg3.rai.it

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-e1fbb1c6-9cb2-4d4f-84cf-bc559788f02f-tg3.html

Questa sera, sabato 20 gennaio, all’una di notte circa (previsto alle 00:54 salvo qualche “sforamento”, speriamo piccolo) su RAI3 nella rubrica settimanale di fatti internazionali Agenda del Mondo andrà in onda uno speciale di 15 minuti dal Paraguay su padre Aldo Trento  dal titolo La lunga strada di padre Aldo realizzato da Guido TombariSi parlerà delle opere della Fondazione San Rafael: l’ospedale per malati terminali  Casa Divina Providencia, il banco alimentare per i poveri di Asunciòn, le scuole per i ragazzi delle favelas, la casa per bambine abusate, l’azienda agricola dei malati di AIDS, le case per gli anziani abbandonati e naturalmente della  storia che ha portato padre Aldo in Paraguay permettendogli di realizzare tutto questo.

Questa sera:

Agenda del Mondo

“La lunga strada di padre Aldo”

ore 00:54 RAI3 

Continua a leggere “Speciale su padre Aldo Trento a RAI3”

Il mistero dell’Incarnazione spiegato nella chiesa di San Bonaventura a Yaguarón

Una catechesi di padre Aldo Trento che descrive il retablo, la pala d’altare, della chiesa di San Bonaventura a Yaguarón (Paraguay), missione francescana del XVIII secolo.

Continua a leggere “Il mistero dell’Incarnazione spiegato nella chiesa di San Bonaventura a Yaguarón”

Ho qualcosa da dire al cardinale Kasper

pa

di padre Aldo Trento

In questi giorni mi chiedevo: ma io cosa posso apportare di utile al Sinodo?
Avevo letto un’intervista del Corriere al cardinal Kasper rimanendo sorpreso dall’affermazione: «Omosessuali si nasce».  Certamente un povero prete missionario in Paraguay non può rispondere a un grande teologo, cardinale di Santa Romana Chiesa.  Però, partendo dalla mia esperienza pastorale, ho qualcosa da dire: da molti anni vivo il mio sacerdozio accogliendo i poveri, abbandonati da tutti, ma non da Dio. Continua a leggere “Ho qualcosa da dire al cardinale Kasper”