Hillary e le donne

di admin @CostanzaMBlog

il blog di Costanza Miriano

Hillary-Angry

di Costanza Miriano

Ieri ho scritto su facebook una cosa su Hillary Clinton che ha suscitato un bel po’ di polemiche, rispostacce anche su altri profili. Sul mio di meno, perché credo ormai si sappia in giro che la mia politica è questa: in casa mia parla chiunque voglia dialogare educatamente, magari anche esponendo perplessità, ma non per litigare; gli altri li blocco e non possono più vedere il mio profilo, esattamente per lo stesso motivo per cui a casa nostra invitiamo solo persone che ci vogliono bene; e nessuno viene a dirti che non sei democratico – sembra incredibile ma ogni volta il commento “bell’esempio di democrazia” viene riproposto – perché non inviti a cena lo sconosciuto che ti ha appena mandato a quel paese al semaforo. (Tra l’altro chi insulta non di rado è gente  di cui non posso vedere i post senza “essere amica”, mentre i miei…

View original post 953 altre parole

48 commenti to “Hillary e le donne”

  1. Sulla copertina di “Left” della scorsa settimana appare la scritta “Pregare non serve”.

    Penso invece che in tanti abbiano pregato per la sconfitta di Hillary…. e questa è l’ennesima prova – semmai ce ne fosse ancora bisogno – che pregare serve. Che sia solo il primo effetto della campagna della Novena del Rosario di 54 giorni promossa dal cardinal Burke?

    • “Sulla copertina di “Left” della scorsa settimana appare la scritta “Pregare non serve”.”

      Ringraziamo con un cero Chi ha fatto vincere i “rossi” 🙂

      (purtroppo non sono riuscito a trovare un’immagine più grande della scena del film – tantomeno un video)

  2. Ha perso una candidata personalmente corrotta all’estremo (come la vicenda delle mail “cancellate” ha impietosamente portato alla luce) e nemica giurata della legge morale naturale e della Chiesa cattolica. Un cattolico non può proprio rammaricarsene.

    Anche se evidentemente in Vaticano tutto ciò non è ancora molto chiaro. Ma è molto chiaro alla maggior parte dei Vescovi USA:

    http://www.marcotosatti.com/2016/11/03/la-guerra-dei-clinton-e-di-obama-ai-cattolici-usa-chi-consiglia-le-singolari-scelte-del-vaticano/

  3. L’abbiamo scampata bella, per ora. Per i più maligni – come me – c’è anche il bonus di poter assistere alle acrobazie, geremiadi e autocommiserazioni di tutti quelli che da mesi e mesi avevano già in tasca la vittoria della Regina di Biancaneve

    • @senm_webmrs

      Io mi sono preventivamente tenuto libero la giornata (lavorerò un po’ da casa)… non seguo mai i dibattiti televisivi, ma oggi è necessario: bisogna vedere le facce. 🙂

      Ovviamente, come dici: “per ora”. Abbiamo scampato la catastrofe certa. Ora stiamo a vedere.

      • Buona visione. Intanto godiamoci questa boccata d’aria…

      • Abbiamo scampato la catastrofe certa. Ora stiamo a vedere.

        Non so se siete a conoscenza dei messaggi che la Madonna di Civitavecchia diede a Jessica Gregori… ci sono tanti particolari che cominciano a “quadrare”:
        http://profezie3m.altervista.org/mes_civitavecchia.htm
        (ho preso il primo link che mi e’ capitato, altri dicono la stessa cosa).
        Un messaggio riguarda la possibilita’ di una guerra nucleare (nel 1995, con l’ex URRS “addomesticata” con i ricatti del FMI al guinzaglio dei “poteri forti”), cosa che all’epoca doveva apparire uno scenario inverosimile!

  4. Grande giorno ! e speriamo che sia una sferzata di orgoglio anche qui da noi, orgoglio vero di uomini maschi e donne femmine. Dio, Patria e famiglia.

  5. Posso dire una cosa? non ho prove della mia affermazione, non ho lasciato documenti autografati da qualche notaio, ne’ ho rilasciato affermazioni in proposito a parenti e conoscenti. Ma non dubitavo (quasi). Perche’ da almeno quindici anni a questa parte nel mondo occidentale quando i sondaggi riportano solo un piccolo vantaggio (tra il 5 e l’8%, direi) a favore del candidato o della posizione diciamo di sinistra, poi l’esito delle urne ribalta le previsioni e gli exit poll.

    E’ successo adesso con Trump, con la Brexit, con la legge 40, con almeno una vittoria di mister B, ecc.

    Perche’ a causa del gia’ citato asservimento dei media alla sinistra radical chic, c’e’ un sacco di gente che si vergogna di dire davanti ad un microfono o ad un ragazzotto che raccoglie sondaggi come vuole veramente votare.

    Ma, come diceva un grand’uomo, nel segreto della cabina elettorale, Dio ti vede… ed Hillary no.

    • nel mondo occidentale quando i sondaggi riportano solo un piccolo vantaggio (tra il 5 e l’8%, direi) a favore del candidato o della posizione diciamo di sinistra, poi l’esito delle urne ribalta le previsioni e gli exit poll.

      E’ il mondo reale, bellezza!
      Bensvegliati!
      Finalmente dopo vent’anni di propaganda “progressista” incessante, qualcuno riesce a capire finalmente la “gioiosa macchina da guerra” messa in moto dal progressimo mondialista?
      Guarda per esempio i “dibattiti dei candidati presidenziali”. Da quando li hanno inventati, il candidato democratico DA SEMPRE STRAVINCE questi dibattiti… Dicono gli “analisti politici” (de’ sinistra), quegli stessi che davano per scontata l’elezione di Hillary, del “Remain”, ecc ecc… Se la cantano e se la suonano da soli…

    • @Cavaliere di San Michele @Piero ” … sondaggi … ”

      Esatto! I sondaggi sono anche mirati a manipolare l’opinione pubblica. In particolare, per demoralizzare una parte (specialmente con meccanismi elettorali come quelli previdenziali, in cui chi vince anche per un voto prende tutto e se uno pensa che il proprio candidato è perdente, non è motivato dal rafforzare l’opposizione il più possibile). Per esempio: in Italia ci hanno dato Trump sempre perdente nei tre faccia a faccia televisivi, facendo riferimento solo a quelli della CNN & dintorni; ma un gran numero di altri sondaggi online – non necessariamente di destra – dicevano cose diverse.

      • Fasbrizio, Partendo dal presupposto che la maggior parte dei “sondaggi” sono delle put***ate invereconde, come minimo sono inutili (visti i risultati sempre smentiti), quando non manipolati apertamente (ancora mi ricordo le grasse risate dei sinistri quando Berlusconi prese il mago dei sondaggi che azzecco’ persino ai decimali il risultato delle politiche italiane)
        I sondaggi online, sono peggio che “put***ate invereconde”.
        Piuttosto mi meraviglio della “meraviglia” dei “cattolici” che, nell’ultimo ventennio, sembra che abbiano vissuto in una caverna su Marte, con gli occhi chiusi e le orecchie tappate (cit.).

  6. Ah…benedetta Costanza. Ma faccelo un pensiero per una candidatura. Lo so che non ti ci vedi, già sei in ballo con cento progetti altrettanto benefici, e c’hai famiglia. Però ogni volta che ti leggo vorrei darti il voto. Non so. Se una giunta regionale per te è troppo oberosa, candidati almeno nel consiglio parrocchiale. Io ti voto, ci vengo apposta guarda. Detto ciò, stamattina quando ho visto e sentito di Trump, nel mio cervello c’è stato un blackout emotivo, non sapevo che reazione intraprendere, gaiezza o sconforto. Nel dubbio mi sono preparata un caffè e mi sono concentrata sul quello. Questo tuo articolo mi ha ricordato perché non riuscivo ad empatizzare in pieno con tutte i miei amici che tra le chat del mio cellulare e fb gridavano al cataclisma morale per la vittoria dell’uomo col fard color prugna. Ecco. Ora mi sono ricordata. Grazie.

  7. Il pericolo maggiore e’scampato, ma a me personalmente gia’il fatto che la scelta fosse tra quei due dice piu’di qualcosa sullo stato della politica americana…

  8. Un cavernicolo alla Casa Bianca : Dio mio come siamo caduti in basso !

    • “Dio mio come siamo caduti in basso !”

      A parte il fatto che continuo a non vedere, da parte tua, traccia di pensiero (almeno da cavernicolo): avresti preferito l’abortificatrice seriale?

    • Ecco perché a noi “medievali” piace Trump, per sentirci “avanti”…

    • Scusi Pierangelo, meglio una guerrafondaia che avrebbe fatto quasi certamente (e nel caso dell’elezione di Hillary sarebbe davvero servito un miracolo per evitare il peggio) scoppiare una guerra con la Russia e che ha sempre sostenuto quei macellai di bambini di Planned Parenthood ( https://youtu.be/s0MxjFWR_Bg https://youtu.be/11jIg-CiBqw ) oltreche l’Isis e l’estremismo terrorista islamico?

      Trump non sarà perfetto ma l’elezione di Hillary temo proprio che sarebbe stata un disastro immane su tutta la linea.

      E sinceramente non ho idea di come un cattolico potrebbe parteggiare per Hilary.

      E tutto questo lo dice uno, ripeto, che non è certo archiviabile tra i reazionari. Ad esempio il sottoscritto non è contrario alle unioni civili regolamentate, purché non si arrivi ad aberrazioni come l’utero in affitto, ( visto che i figli non sono un “diritto” di nessuno, semmai hanno loro il diritto di venire al mondo in una famiglia normale e di non essere dati a persone che non sono nemmeno i loro genitori biologici), tanto per dire, e una posizione come questa non è certo in linea con gli ultraconservatori (dopotutto, come scrive Padre Ariel qui http://isoladipatmos.com/wp-content/uploads/2016/11/06.11.2016-Ariel-S.-Levi-di-Gualdo-TERREMOTO-COME-CASTIGO-DI-DIO.pdf “è una legge civile, fatta per non-cattolici, che possono essere anche in buona fede. Ora Dio punisce solo chi pecca sapendo di peccare”) ma sinceramente la mia coscienza non mi avrebbe mai e poi mai permesso di parteggiare per la Clinton.

      Come è possibile essere cattolici e, al contempo, preferire a Trump una che finanzia il terrorismo islamico e i macellai di bambini? La ascolto, Pierangelo. 🙂

  9. Oggi da non so quale trasmissine RAI, sentivo una ospite dispiacersi del fatto che nel “secolo che poteve vedere la vittoria delle donne” (???) si è persa una grandissima occasione…

    Come se non importasse la PERSONA e chi sia o cosa pensi la Donna A piuttosto che B… basta che sia donna (sic!)

    • secolo che poteve vedere la vittoria delle donne”

      Eccheccavolo! Ma mancano ancora 84 anni alla fine del secolo!

      Questa retorica del “**** del secolo” e’ cominciata nell’anno 2000 e non e’ piu’ finita!
      I piu’ bei giochi olimpici del secolo, la piu’ bella del secolo, la piu’ bella del millennio, il presidente piu’ bravo del secolo… eccheccavolO!

    • “Come se non importasse la PERSONA e chi sia o cosa pensi la Donna A piuttosto che B… basta che sia donna (sic!)”

      L’importante è crederci 😀

      Te la raccomando, poi, la vittoria di una donna così fiera di esserlo da presentarsi sempre e dovunque con il cognome del marito fedifrago…

      Ciao.
      Luigi

  10. a proposito di donne:

    chissà cosa si saran detti la bonino e il Papa in udienza privata…

    e a proposito di facce: pare che il party all’ambasciata americana per seguire le elezioni in diretta-ovviamente erano tutti invitati quelli che contano e che fino a tarda notte sproloquiavano sulla vittoria di hillary- si sia trasformato in veglia funebre…

  11. Ah, a proposito di preghiere, USA, elezioni e cattolicesimo… Tra una settimana, più o meno, ci sarà l’elezione del nuovo presidente della conferenza episcopale statunitense. Preghiamo anche per questa cosa, che i modernisti scalpitano.

  12. @Piero ” la Madonna di Civitavecchia”

    Concordo. Io rinuncio a leggere le cose nel dettaglio, anche perché non sappiamo come ci vengono riferiti. Ma, a grandi linee, è chiaro che sono collegati alle gravi crisi che stiamo vivendo.

    A proposito… anche LNBQ pensa che il bersaglio grosso delle ultime manovre siano proprio le profezie mariane:

    http://www.lanuovabq.it/it/articoli–la-madonna-che-vogliono-far-tacere-17978.htm

  13. Basta già questo

    http://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/aborto-e-satanismo-ecco-il-mondo-di-hillary-clinton/

    https://ununiverso.it/2016/11/05/hillary-ha-un-nuovo-guaio-le-cene-sataniche/

    http://www.cdt.ch/mondo/politica/166033/hillary-ha-un-nuovo-guaio-le-cene-sataniche

    Per capire che nessun cristiano che conosca queste cose possa votare Hillary.

    Se poi ci aggiungiamo il supporto che ha sempre dato a quella confraternita di assassini di Planned Parenthood https://www.lifesitenews.com/news/hillary-clinton-my-presidential-campaign-belongs-to-abortionists-and-planne il cerchio si chiude.

    Se fosse stata eletta ci sarebbero stato discrete possibilità di un disastro in arrivo, visto tra l’altro che è una guerrafondaia che avrebbe rischiato sicuramente un terzo conflitto mondiale; grazie a Dio non è successo.

  14. @Miles
    Invece G.W. Bush che decise la guerra in Iraq, con conseguente destabilizzazione del paese e nascita dell’Isis era per la pace nel mondo!

    • Non ho detto detto questo, Pierangelo. 🙂

      Forse lei non mi conosce, ma io non sono certo un ultraconservatore, questo può confermarlo chiunque.

      Ad esempio, su Papa Francesco la mia linea è nettamente diversa da quella del 90% dei commentatori del blog, tanto per dire.

      Ma che, nella fattispecie, tra Trump e la Clinton sia meglio Trump (pur con tutti i suoi difetti) non ci piove assolutamente.

  15. Dire che la Clinton si sia voluta trasformare in un uomo è degradare gli uomini, Hillary si è trasformata in un mostro, perchè chi invece di farsi simile a Gesù, si fa simile al demonio, mostro diventa. Grazie al cielo non ha vinto lei, speriamo che Trump sia coraggioso e non si faccia comprare. Anche se si sa che i nemici hanno diverse armi per mettere fuori gioco chi non li segue, ad esempio qualche Jadista impazzito o qualche auto che stranamente va fuori strada a 300 km all’ora proprio quando passa Trump. Siamo nelle mani di Dio, speriamo presto di vedere il Cuore Immcolato di Maria trionfare.

  16. @ miles

    guarda, se vi sono già le vedove piangenti della mancata elezione di hillary, ed ovviamente livorosi verso trump, non stupirtene.

    in america- a parte le dimostrazioni anche violente accadute alla vittoria di trump- tanto per sottolineare la “chiara” idea di democrazia che hanno costoro- persino il rettore di una prestigiosa università della ivy league ha sbroccato con un comunicato che neppure rasenta il ridicolo.

    va oltre. giusto per ricordare alle “vedove” i danni culturali che han fatto codeste vedove del politicamente corretto.

    http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2016/11/10/TRUMP-PRESIDENTE-USA-The-Donald-la-fine-e-gia-dietro-l-angolo/732487/

    “…ho appena ricevuto una lettera diretta a tutto il campus dal rettore…che s’impegna a far sì che nel suo campus ” le persone addolorate (dalla mancata elezione della clinton,nota mia) possano avere le opportunità adatte per menzionare e discutere tutta l’angoscia che esse sentono in questo momento”

    • “guarda, se vi sono già le vedove piangenti della mancata elezione di hillary, ed ovviamente livorosi verso trump, non stupirtene.”

      https://giulianoguzzo.com/2016/11/10/ma-buongiorno-progressisti-dormito-bene

      Domanda: ma nessuno – attrici, intellò, “giornalisti”, lobby LGBT, etc. – ha ora nulla da osservare in merito alle idiozie sull’elezione di Trump, vista come peggiore del terremoto nel centro Italia, esternate da non so quale onorevole?
      O sulla chiosa di tale Rondolino (il nome è un destino!), sul pericolo del suffragio universale per la sopravvivenza della civiltà occidentale?

      Certo è che, al WWF, possono stappare lo champagne: il trinariciuto non è ancora estinto! 😀

      Ciao.
      Luigi

  17. @luigi

    come già detto, anche da altri, il problema è sempre il solito: vi è una cospicua moltitudine di persone, in genere gente che non sperimenta sulla propria pelle le fesserie che propala, che si erge ad élite (sia a livello politico che-si fa per dire-professionale- e se la canta e se la suona per dire al popolo bue come dovrebbe vivere la sua-del popolo-vita.

    sono quelli che non vogliono i migranti a capalbio ma vicino a casa tua,sì.

    sono quelli che sproloquiano ,come de benedetti, che il trump di turno è un imbroglione fallito ( detto da uno che ha alle spalle la fallita scalata alla sgb, la distruzione dell’olivetti,che si è fatto liquidare in modo osceno dal banco ambrosiano che stava facendo bancarotta (tant’è che tronchetti provera,che lo ricordava, è stato assolto nella querela intentatagli ,per esempio), che durò tre mesi in fiat e poi fu mandato via, che sproloquia di monopoli dell’informazione ed è il proprietario di una gran parte dei quotidiani italiani sia nazionali che locali- a proposito: com’è che l’antitrust sull’operazione mondadori-rizzoli è stata così sollecita mentre in quella stampa-repubblica no?) che ha scaricato quasi 2 miliardi di debiti di sorgenia sulle banche, per non parlare dell’inquinamento e dei morti di vado ligure e della p2 e che, dulcis in fundo, si è ripreso la residenza in svizzera (tasse,ovviamente. a questa gente pagare le tasse in Italia fa un po’ senso).

    naturalmente è in buona compagnia assieme a tromboni strapagati dalle casse statali,intello’,giornalisti,lobby lgbt ecc.

    alla fine vittorio zucconi, dopo aver dato ,sostanzialmente,a chi ha votato trump, dei pecorai( d’altronde lo stipendio lo prende da repubblica), su twitter scrive:” come giornalista,trump presidente, è una manna dal cielo.come contribuente è una manna in tasca visto che mi diminuirà le tasse.
    rosicate invidiosi.

  18. Rispondo solo qui a Frà centanni che mi scrive, nell’altro topic

    “Sei un testardo senza speranza. Qualunque dolore, afflizione, privazione, fatica, malattia, guerra, tragedia e morte, per qualunque motivo razionale avvenga, avviene a seguito delle parole di Dio pronunciate in Genesi 3,14-19:
    “Allora il Signore Dio disse al serpente: «Poiché tu hai fatto questo, sii tu maledetto più di tutto il bestiame e più di tutte le bestie selvatiche; sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai
    per tutti i giorni della tua vita. 15 Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe:
    questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno». 16 Alla donna disse: «Moltiplicherò i tuoi dolori e le tue gravidanze, con dolore partorirai figli. Verso tuo marito sarà il tuo istinto, ma egli ti dominerà».
    17 All’uomo disse: «Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell’albero, di cui ti avevo comandato: Non ne devi mangiare, maledetto sia il suolo per causa tua! Con dolore ne trarrai il cibo
    per tutti i giorni della tua vita. 18 Spine e cardi produrrà per te e mangerai l’erba campestre. 19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane; finché tornerai alla terra, perché da essa sei stato tratto: polvere tu sei e in polvere tornerai!».
    Persino la croce di Gesù Cristo è castigo di Dio e conseguenza di queste parole. Ogni dolore, per qualsiasi motivo avvenga, è castigo di Dio. Grazie a Dio.”

    E io a questo punto non riesco a capire che cosa abbia fatto per non farmi capire in modo così tragico.

    È da quando ero entrato nell’argomento che ho detto i ripetuto che il fatto che il male naturale affligga l’uomo è dovuto proprio al peccato originale; non so più come ripeterlo.

    Ma un conto è affermare ciò, un conto è dire (o lasciar intendere surrettiziamente) che ci sia una correlazione diretta tra peccati attuali e terremoti.

    Non sto dicendo che Cavalcoli volesse dire ciò, sto dicendo che molti che hanno voluto difendere, maldestramente, la sua tesi, hanno dato questa idea.

    Dopo il peccato originale Dio permette che il male naturale affligga l’uomo, esattamente come permette che la gravità faccia il suo corso per i suicidi e addirittura che le madri possano uccidere i loro figli, ma questo non significa minimamente che queste cose (no, neanche i terremoti) siano causate direttamente da Dio.

    Sono una conseguenza che l’uomo subisce dopo il primo peccato, esattamente come se io mi scolo una damigiana di liquore muoio non perché Dio ha voluto farmi morire, ma perché ho ricevuto le conseguenze dei miei atti sconsiderati.

    Anche perché se fossero state costruite tutte case antisismiche e non ci fossero stati tutti quei danni a nessuno sarebbe venuto in mente di parlare di castigo divino (come se, poi, l’uomo potesse frustrare con la tecnologia l’eventuale volontà di Dio di punire l’uomo).

    Perciò ribadisco: è vero che i terremoti sono conseguenza del peccato originale e in questo senso, e solo in questo senso, castighi.

    Ma affermare surrettiziamente tra le righe una connessione diretta tra peccati attuali e terremoti no, è una tesi che non accetto e che, tanto per essere chiari, lo stesso Padre Cavalcoli,’ingiustamente attaccato, NON intendeva affermare.

    Sono stati altri che, andati in brodo di giuggiole dopo aver sentito un’affermazione che suonava, alle loro orecchie, così preconciliare, così “tridentina”, hanno interpretato fischi per fiaschi.

    Ora se qualcuno mi scriverà ancora che nego l’onnipotenza di Dio o che lo vedo come una specie di Grande Architetto dell’universo come la Massoneria, capirò definitivamente di non essere in grado di farmi capire.

  19. Ma secondo me anche l’uomo, quando è pienamente realizzato, è per la vita. Anche l’uomo, quando è pienamente realizzato, difende gli ultimi. San Giuseppe Moscati, Charles de Focauld? Hanno difeso la vita, sono stati accanto agli ultimi.
    Non attribuirei arbitrariamente alle donne alcune caratteristiche che sono comuni a uomo e donna, quando sono realizzati, entrambi a immagine e somiglianza di Dio. Piuttosto direi che l’uomo distorce più facilmente l’immagine di Dio in sè, proprio per una tendenza alla prepotenza, alla prevaricazione. Che non va assecondata invitando le donne a sottomettersi, che non va imitata da parte delle donne, perché è sbagliata. Ma non è sbagliata in quanto mascolina e quindi non di pertinenza femminile, è sbagliata in quanto sbagliata, contraria alla realizzazione umana, contraria alla verità sia dell’uomo che della donna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: