È, se opera

di admin @CostanzaMBlog

Oggi chiamando al telefono Don Andrea Lonardo gli ho chiesto su cosa avrebbe predicato in questa Domenica delle Palme, inizio della Settimana Santa. Lui mi ha nominato È, se opera  un libretto di appunti di una conversazione tra Don Luigi Giussani e alcuni giovani universitari.

Ho cercato qualcosa è ho trovato queste righe del libro che conservano tutta la freschezza del parlato.

CONTINUA A LEGGERE SU CINQUEPASSI.ORG

9 commenti to “È, se opera”

  1. Verissime queste parole:” Solo se Gesu’opera”.
    E Gesu’opera sempre,nonostante noi,nonostante le nostre ritrosie e i nostri dubbi,nonostante la nostra propensione a credere solo se vediamo…
    Che lo Spirito Santo ci doni occhi ma sopratutto un cuore nuovo che riesca ad andare”oltre”per vedere le immense meraviglie operate da Gesu’ogni istante della nostra vita,solo cosi’vivremo e faremo di ogni settimana,una settimana…santa.

  2. “E’ se opera” supplemento a “30 Giorni N. 2 – febbraio 1994. Ne regalai parecchie copie ad amici e conoscenti e ne conservo tuttora un buon numero di copie, una delle quali è ultra sottolineata e talmente sgualcita che provo tenerezza ogni qualvolta la riprendo in mano; la conservo tra gli scritti preziosissimi per me. In quelle conversazioni ritrovo autorevolmente descritta e verbalizzata gran parte della mia cinquantennale esperienza di vita. Grazie infinite per averlo riportato all’attenzione dei lettori del blog.
    Grazie sempre per tutto
    enrica

  3. “O è così o a me non interessa”.

    Sottoscrivo, p. Maurizio, e grazie per l’ amore alla verità e alla libertà che testimoni sempre.
    Buona settimana santa e buona Pasqua.

    • Sì, don Giussani è stato vero maestro della fede e padre di molti. Grazie a padre Maurizio Botta e don Andrea Lonardo per aver rispolverato questo testo bellissimo !

  4. è che certe volte pare nascondersi.

    “C’è Auschwitz, dunque non può esserci Dio. Non trovo una soluzione al dilemma. La cerco, ma non la trovo.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: