La Chiesa omofoba e cattiva è solo nella vostra testa (e nei vostri articoli)

di Costanza Miriano

Il premio per l’articolo più intellettualmente disonesto del 2017, salvo sorprese dell’ultimo giorno, per me va a Paolo Rodari, col suo pezzo sul sacerdote omosessuale che fa coming out ed è applaudito dai parrocchiani. Se lo merita perché invece lui sa benissimo come stanno davvero le cose, ma racconta, ovviamente sempre virgolettando e attribuendo ad altri, una realtà che non esiste.

Continua a leggere “La Chiesa omofoba e cattiva è solo nella vostra testa (e nei vostri articoli)”