8 – Diario dalla Terra Santa. Portare un pezzo di Gerusalemme a casa

di admin @CostanzaMBlog

Ieri all’Expo di Milano: Primo premio dell’ufficio del turismo israeliano al Blog di Costanza Miriano per aver raccontato il viaggio del Papa in Terra Santa (maggio 2014)

il blog di Costanza Miriano

14099243540_a76dbda6c1

di Costanza Miriano    foto di  Leonora Giovanazzi

La sera del quinto giorno di viaggio avrei tanto voluto andare al Santo Sepolcro per trascorrere la notte lì, finalmente in silenzio, finalmente senza ressa e rumore e confusione: chiude alle 9 e riapre alle 4 di notte, ed è possibile chiedere di stare lì, a porte chiuse. Io mi ero prenotata. Ma, lo confesso, sono una donna di poca fede, e non ce la faccio. Senza contare che, stanchezza a parte, attraversare la città vecchia alle quattro di notte a piedi – le macchine non passano, impossibile prendere un taxi – per tornare in albergo ci mette un po’ pensiero. A mia discolpa vorrei dire che siamo al sesto giorno di un viaggio pienissimo e senza soste, con una media di tre o quattro ore dormite per notte, e i bagagli da fare. Mi arrendo, lo confesso.

View original post 1.569 altre parole

8 commenti to “8 – Diario dalla Terra Santa. Portare un pezzo di Gerusalemme a casa”

  1. Complimenti davvero.
    Io ero all’Expo lunedì scorso purtroppo non ho potuto visitare il padiglione di Israele perché chiuso per la loro festività religiosa… (proprio come sarebbe successo da noi in Italia 😉😜)

  2. E nessuno ha protestato?
    Nessuno ha ricordato le sofferenze di quelli e questi, i muri che dividono e i ponti che uniscono?
    La domanda sorge spontanea: è Costanza così grande che nessuno si sente di criticarla? O è Guido uno specialista in filtri?
    Con affetto ed unendomi al premio ti aggiungo un GRAZIE

  3. oddio, adesso non è che l’islanda boicotterà anche la Miriano?

  4. @senmweb

    “il foglio” di oggi pag. 2

    Nasce il primo paese “israel free”. il vento che spira dall’Islanda.
    reykjavik approva il boicottaggio totale.

  5. Ieri all’EXpo………. a proposito ma com’è sto EXPO?
    Vale il biglietto?

  6. Veramente, il Sepolcro e’ l’unico luogo nell’universo in cui e’ certo che Dio non c’e’.

    “Perché cercate tra i morti colui che è vivo? NON E’ QUI, è risuscitato”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: