Il Family day è roba da laici.

di admin @CostanzaMBlog

Leonida & Co.

vignette_28_r.jpg

Di Sr. Roberta Vinerba

Questo contributo è Credo che lo Spirito Santo per vie a lui solo note, stia portando avanti, nella Chiesa italiana, il rinnovamento conciliare in merito alla vocazione dei laici. Essi per mandato battesimale hanno un preciso dovere, quello dell’animazione della realtà temporale con coscienza indivisa. Quello che sta accadendo in merito al Family day, ad esempio, va in questa direzione. Sono laici che unendosi a uomini e donne di buona volontà usando gli strumenti leciti della democrazia, scelgono, forti di una antropologia definita, di manifestare davanti al mondo. Non hanno bisogno di nessun mandato esplicito, che peraltro hanno già perché in linea con il magistero cattolico (ribadito puntualmente in diverse occasioni dal Santo Padre). Sta a loro, alla loro autonomia decidere le forme storiche più appropriate per l’esecuzione del loro sacerdozio battesimale. Una sorta di “sorpasso a destra” che non è per nulla non-cattolico ma va…

View original post 972 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: