La Via del desiderio

il blog di Costanza Miriano

via crucisdi Costanza Miriano

Volevo dire che è appena uscita in libreria una cosa che non credevo sarei mai stata in grado di scrivere. Lo ammetto, faccio una grande fatica a pregare con la Via Crucis. Ho dei problemi con la sofferenza di Gesù. Cioè, razionalmente la capisco, ma poi guardarla negli occhi non è il mio esercizio spirituale preferito, non è la cosa che amo contemplare di lui (per non parlare di The Passion, che ogni anno provo a guardare, e ogni anno scappo, e mi riprometto che alla prossima quaresima ce la farò; quella comunque è una risonanza del mistero della croce in una persona, umana come me – Anna Katerina Emmerick e poi gli sceneggiatori e Mel Gibson -, quindi non è obbligatoria).

Ma la Via Crucis, quella sì, quella è necessaria. Non possiamo capire quanto Gesù ci ha amati senza contemplare quanto abbia sofferto per noi…

View original post 473 altre parole

Vulnerabili. L’inganno dell’eutanasia.

Estratto del documentario “Vulnerabili, l’inganno dell’eutanasia”, uscito nel 2016 e prodotto dall’associazione “Coalizione per la prevenzione dell’eutanasia” con lo scopo di sfatare tre menzogne sull’eutanasia: che sia un atto di compassione, che sia espressione dell’autonomia del paziente, che la legge che la depenalizza riesca a proteggere le persone più vulnerabili. Lionel Roosemont è un cittadino belga padre di Tikvah, una ragazza nata con deficit neurologici.

Continua a leggere “Vulnerabili. L’inganno dell’eutanasia.”